NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Colonne sonore in concerto a Roma il 24 febbraio con gli Archi di Roma

Scritto da Cinema Bendato

Baroque Soundtrack
Archi di Roma
 

Mercoledì 24 febbraio – ore 20,30
Teatro Palladium – Università Roma Tre
Piazza Bartolomeo Romano, 8 – RM

  

Arrangiamenti a cura di
Archi di Roma

Violini
Federico Mosè Benigni, Nicola Bossone, Ferruccio Vignanelli

Viola
Alfonso Bossone

Violoncello
Alessandro Maria Muller

Contrabbasso
Francesco D’Innocenzo

Cembalo
Luca Oddo

 

Mercoledì 24 febbraio, alle ore 20,30, il Teatro Palladium – Università Roma Tre ospiterà la giovane e promettente orchestra da camera Archi di Roma, per un originale esperimento dedicato alle colonne sonore di celebri pellicole. Il concerto, che rientra nell’ambito della sezione Voci dal mondo del programma teatrale, propone infatti degli arrangiamenti in stile barocco delle musiche da film, appositamente preparati da Giovanni Benigni.
 

Baroque Soundtrack è un viaggio emotivo e sensoriale che accosta la forma e le tecniche ideate dai grandi compositori del barocco ad alcuni dei più celebri brani di John Williams. Come l’intenzione e l’effetto della musica barocca erano di sorprendere l’uditore, ciò può valere anche per la musica da film. L’ensemble eseguirà le grandicolonne sonore di Hollywood trasportate in uno stile e in una strumentazione antica, come un grande film della nostra infanzia rivisitato in bianco e nero.

 

Programma:

  • Raiders March (da Indiana Jones)

  • Ladies in Lavender

  • Süskind

  • Schindler’s List

  • Across The Stars (da Star wars – L’attacco dei cloni)

  • Signore degli Anelli

  • Transilvanian Lullaby (da Frankenstein Junior)

  • Star Wars


» ideals

 


Togliamo le bende al cinema.

Togliamoci le bende.

» sponsor



 
    

 

 

 

 

» about

 

Cinema Bendato

Manifesto

Redazione

Facebook

Twitter

Credits

Link

 

Contattaci

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.