NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Rossella Carluccio

Rossella Carluccio

Redattore
1983, vive a Torino
è laureata in Scienze della Comunicazione all’Università di Torino
mail:  redazione@cinemabendato.it (in oggetto: @Rossella Carluccio) 

 

 

 

Capitolo primo. Adorava il cinema, lo idolatrava smisuratamente. Ah no, è meglio lo… lo mitizzava smisuratamente, ecco. Per lei in qualunque stagione questo era sempre il migliore libro animato di tutti i tempi e pulsava sempre di sogni e chimere. Aaah… No, fammi cominciare da capo.
Capitolo primo. Era troppo romantica riguardo al cinema, come lo era riguardo a tutto il resto. Trovava vigore nell’incanto che produceva, nei sorrisi sornioni che le capitava di acquisire mentre era intenta a vedere l’ultima pellicola scelta. Come quella volta all’università (ndr di Torino c/o il corso di Scienze della Comunicazione) quando il professore di Storia del Cinema aveva proiettato “Viaggio nella Luna” di Mèliés.
Per lei il cinema significava viaggi, non solo mentali, ma anche viaggi avventurosi. Per racimolare tutti i titoli che le interessavano ha sempre compiuto le imprese più avvincenti.  Ma ne è sempre valsa la pena.
Ama raccontare, sperimentare e lasciarsi affascinare come ciò che ama. Dietro ai suoi 28 anni tante storie scritte e lette da “improvvisata e aspirante” giornalista, come ama definirsi, tanti insoliti interessi da pazza curiosona insaziabile onnivora quale è che sono stati presi, lasciati e alcuni anche archiviati: non ultimo quello di “cercare” di scrivere di cinema…

Room
Whiplash
50 e 50
Inception
Pagina 1 di 2

» ideals

 


Togliamo le bende al cinema.

Togliamoci le bende.

» sponsor



 
    

 

 

 

 

» about

 

Cinema Bendato

Manifesto

Redazione

Facebook

Twitter

Credits

Link

 

Contattaci

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.